Catania, spaccio in via Ustica: arrestato un 33enne

Un equipaggio ha bloccato uno dei compratori il quale, trovato in possesso di una dose di eroina, ha confermato di averla acquistata poco prima: l’uomo è stato segnalato alla Prefettura- UTG di Catania

Nel pomeriggio del 30 aprile scorso, personale delle Volanti ha arrestato per il reato di spaccio di sostanza stupefacente il pregiudicato Nino Mario Barbato, di 33 anni.

Gli agenti delle Volanti, in servizio nella zona di San Giovanni Galermo, notando un sospetto andirivieni di persone sotto i portici di un edificio di via Ustica, sono intervenuti presumendo che in quel luogo si stesse consumando un reato. In effetti, i poliziotti hanno chiaramente visto un uomo vestito di scuro che, dopo essere entrato nello stabile, consegnava agli “acquirenti” quella che verosimilmente era una dose di stupefacente in cambio di una banconota.

Un equipaggio ha bloccato uno dei compratori il quale, trovato in possesso di una dose di eroina, ha confermato di averla acquistata poco prima: l’uomo è stato segnalato alla Prefettura- UTG di Catania.

Un altro equipaggio, invece, ha fermato il pusher – poi identificato nel Barbato – e ha rinvenuto, all’interno dell’ascensore del palazzo in cui lo stesso si era poco prima introdotto, un contenitore con 15 dosi di eroina.

A seguito di ciò l’uomo è stato arrestato e, su disposizione del P.M. di turno, trattenuto nelle camere di sicurezza della questura, in attesa dell’udienza di convalida.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo