Valverde, denunciata famiglia residente a Taormina per ricettazione e porto abusivo di armi. In casa avevano consolle e tablet rubati

Gli operanti hanno rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico, una mazza da baseball e alcuni occhiali da sole ancora contenuti nella confezione originale

Ieri sera i Carabinieri della stazione di San Gregorio hanno denunciato tre colombiani residenti a Taormina (ME): Il capo famiglia classe 1978, già gravato da numerosi precedenti penali,  la moglie classe 1985 e la figlia classe 1998, poiché ritenuti responsabili di ricettazione e porto abusivo di arma bianca e oggetti atti a offendere.

Fermati dalla pattuglia, mentre in macchina percorrevano il centro di Valverde, hanno manifestato sul momento un certo nervosismo tale da indurre i militari ad approfondire il controllo. Difatti, perquisendo l’autovettura, gli operanti hanno rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico, una mazza da baseball e alcuni occhiali da sole ancora contenuti nella confezione originale.

Estendendo la perquisizione nella loro abitazione sono stati altresì rinvenuti e sequestrati: prodotti di bellezza, videogiochi per consolle XBox e PlayStation, alcuni tablet e degli smartphone, merce del valore di oltre 3mila euro, tutta di provenienza furtiva.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo