Catania, Giro d’Italia: Enel mette in palio 36 maglie rosa con la prima gara in e-bike

Il Giro E è stato ideato per promuovere la mobilità sostenibile in ambito sportivo e punta a diventare la versione elettrica del Giro d'Italia per le categorie dilettanti

Enel dà una nuova scossa di energia al Giro d’Italia con un concorso che mette in palio 36 maglie rosa e con la prima manifestazione interamente dedicata alle e-bike. Il gruppo elettrico, sponsor della Maglia Rosa da tre anni, sarà presente anche in questa edizione con gli stand di Enel Energia, ai villaggi di partenza e di arrivo di ogni tappa, per far conoscere il proprio impegno, i propri servizi, le innovazioni e le offerte in ambito energetico.

Quest’anno il pubblico potrà diventare protagonista in ogni tappa partecipando all’estrazione di due maglie rosa: sia al villaggio di partenza sia a quello di arrivo saranno presenti postazioni del Gruppo elettrico, e il tragitto sarà accompagnato da un veicolo brandizzato che informerà sulle modalità di partecipazione al concorso.

In occasione del Giro 47 negozi della rete Punto Enel in tutti i territori coinvolti dalle tappe cambieranno look e saranno tinti di rosa. La 101esima edizione della massima competizione ciclistica nazionale, sarà anche affiancata da Giro E, l’inedita gara dedicata alle biciclette elettriche, di cui Enel X è title sponsor. Sia il concorso per vincere la maglia rosa che Giro E partiranno da Catania, prima tappa italiana della corsa.

Il Giro E è stato ideato per promuovere la mobilità sostenibile in ambito sportivo e punta a diventare la versione elettrica del Giro d’Italia per le categorie dilettanti, coinvolgendo un numero crescente di team e produttori di e-bike. Cinque squadre composte da due corridori ciascuna gareggeranno in sella alle e-bike lungo gli stessi percorsi e a poche ore dalla partenza dei professionisti del Giro. I corridori verranno coinvolti in un percorso di conoscenza della mobilità elettrica su bici: la sera precedente a ogni gara si terrà un incontro per spiegare le caratteristiche tecniche delle biciclette, le particolarità di ciascuna tappa e le procedure di preparazione più indicate per il percorso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo