Arrestato a Gravina di Catania un pregiudicato campano: se ne andava in giro con una carta di identità falsa

Il documento è stato sequestrato mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza

I Carabinieri della Stazione di Gravina di Catania hanno arrestato nella flagranza il 44enne Domenico Giordano di Casalnuovo di Napoli, poiché ritenuto responsabile di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

Si aggirava a piedi nei pressi della filiale del Banco Popolare Siciliano di Via Marconi a Gravina di Catania, quando i militari di pattuglia, insospettendosi, lo hanno fermato per identificarlo.

Facendo trapelare un certo nervosismo ha indotto i carabinieri a perquisirlo ed a trovargli, all’interno di un borsello, una carta di identità – presumibilmente facente parte di un blocco di documenti in bianco rubati in qualche ufficio anagrafe del territorio italiano – sulla quale aveva apposto la propria foto e trascritto delle false generalità, reinventandosi come un sedicente imprenditore di Sorrento.

Il documento è stato sequestrato mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo