Catania, tenta di estorcere denaro alla madre sotto minaccia di morte. Arrestato 24enne

In seguito il ragazzo, in preda a uno stato di forte agitazione, raccoglieva una spranga di ferro e danneggiava l’automobile della donna, mandandone in frantumi i finestrini

Ieri, la Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato catanese G. G. (classe 1994) per  tentata estorsione.

Nello specifico, nella serata, alle 20 circa, G. G. si recava nell’abitazione della madre e le urlava che se la prossima settimana non gli avesse consegnato 100 euro l’avrebbe ammazzata.

In seguito il ragazzo, in preda a uno stato di forte agitazione, raccoglieva una spranga di ferro e danneggiava l’automobile della donna, mandandone in frantumi i finestrini.

Dopo aver accertato quanto accaduto, i poliziotti delle Volanti dell’Upgsp intervenuti, traevano in arresto G. G. che, su disposizione del pubblico ministero di turno, veniva sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo