Catania, sanzioni amministrative per due B&B: struttura ampliata abusivamente e mancate comunicazioni

Si è accertato altresì, nella circostanza, che i predetti  nonostante facessero pagare la prevista “tassa di soggiorno”, di fatto, non hanno mai versato i relativi importi al Comune

La Polizia di Stato nella mattinata del 7 agosto, nel corso dei servizi finalizzati all’accertamento e alla verifica sulla regolare attività e gestione delle strutture ricettive, ha proceduto al controllo di due strutture ubicate nei pressi di piazza Duomo segnalando il titolare e il gestore del B&B all’autorità giudiziaria per mancata comunicazione dei dati personali delle persone alloggiate.

Inoltre, gli stessi, sono stati sanzionati amministrativamente per un totale di mille 32 euro, poiché muniti di autorizzazione comunale per la struttura da due camere, ne hanno ampliato arbitrariamente l’esercizio in uso alla clientela fino a 4 camere.

Si è accertato altresì, nella circostanza, che i predetti  nonostante facessero pagare la prevista “tassa di soggiorno”, di fatto, non hanno mai versato i relativi importi al Comune.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo