National Night Out: a Sigonella l’appuntamento fra forze di Polizia di Italia e Usa. Presente la questura di Catania

L'evento ha ospitato uomini e mezzi delle Forze dell’Ordine statunitensi e italiane che si sono dati in dimostrazioni e  tecniche professionali, oltre ai tradizionali stand espositivi di equipaggiamenti e attrezzature

Anche quest’anno la Polizia di Stato ha partecipato all’appuntamento col National Night Out, la Giornata Nazionale contro il crimine che è anche occasione d’incontro per le Forze di Polizia italiane e americane e dei loro familiari.

L’evento, che si è tenuto ieri pomeriggio all’interno del complesso abitativo della Base Aeronavale U.S.A. di Sigonella, ha ospitato uomini e mezzi delle Forze dell’Ordine statunitensi e italiane che si sono dati in dimostrazioni e  tecniche professionali, oltre ai tradizionali stand espositivi di equipaggiamenti e attrezzature.

Per la Polizia di Stato erano presenti gli uomini della Questura, con la Squadra Cinofili, la Squadra a Cavallo e gli Artificieri dell’U.P.G.S.P., gli uomini della Polizia di Frontiera Aeroportuale, che hanno dato prova del fiuto dei cani antisabotaggio in servizio presso l’Aeroporto di Catania, le pattuglie della Polizia Stradale e gli uomini e i mezzi speciali del X Reparto Mobile di Catania.

Nel corso della manifestazione, alla presenza del Vicario del Questore Dott. Salvatore Fazzino che ha porto i saluti al Comandante della Base Capitano di Vascello Trikel Brent,  al nome di tutti gli uomini della Polizia di Stato di Catania, gli agenti della Squadra Artificieri hanno omaggiato il Comandante Trikel di un quadro riproducente l’emblema degli artificieri, realizzato artigianalmente  da uno degli agenti medesimi.

Come sempre, piatto forte della manifestazione sono state le esibizioni di tecnica di ricerca dei cani antidroga e i magnifici cavalli dell’U.P.G.S.P.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo