Catania, spacciava marijuana alla “fera ‘o luni”. Arrestato dalla Squadra mobile

Musumeci veniva, quindi, fermato e, all’interno del sacchetto in plastica, sono stati rinvenuti e sequestrati 29 involucri in carta stagnola contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Salvatore Musumeci (cl. 1973) pregiudicato, responsabile del reato detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Personale della Squadra Mobile, sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, nell’ambito di attività info-investigativa finalizzata al contrasto dello spaccio di stupefacenti, apprendeva che un soggetto di circa quarant’anni, approfittando della numerosa presenza di persone in relazione al noto mercato chiamato “fera ‘o Luni”, in piazza Carlo Alberto, aveva posto in essere un’attività di spaccio, servendosi di un furgoncino Fiat Fiorino, ivi parcheggiato, per celare lo stupefacente.

Dopo i necessari accertamenti preliminari, nel corso di un mirato servizio di osservazione, gli agenti della Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, confondendosi tra i venditori ambulanti, individuavano il soggetto, successivamente identificato per Salvatore Musumeci, notandolo proprio nell’atto di cedere, a occasionali acquirenti, sostanza stupefacente, prelevata da un sacchetto in plastica celato tra il Fiorino bianco e il muro.

Musumeci veniva, quindi, fermato e, all’interno del sacchetto in plastica, sono stati rinvenuti e sequestrati 29 involucri in carta stagnola contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di 70 grammi circa e una somma di denaro, provento dell’attività illecita.

Il predetto è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo