Corriere della droga arrestato sulla Catania-Siracusa: nascondeva oltre 3 chili di cocaina

All’interno dell’autovettura (e precisamente in un doppiofondo posizionato nel cofano posteriore, creato appositamente per occultare lo stupefacente) venivano rinvenute tre buste di plastica sottovuoto trasparente, contenente ciascuna 1,100 chilogrammi lordi di cocaina

Ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Siracusa, hanno arrestato Rocco Castagnoli (classe 1984), residente a Sant’Eufemia di Aspromonte (RC), perché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, nel corso di rafforzati servizi di controllo del territorio lungo le vie d’accesso alla città, finalizzati al contrasto dei reati in genere, gli Agenti si portavano in un rifornimento di carburante, sito sull’autostrada Catania-Siracusa in direzione Sud (in territorio del comune di Lentini), dove veniva notata l’autovettura Fiat Qubo con alla guida il Castagnoli.

L’evidente nervosismo del conducente induceva gli operatori a procedere ad un’accurata perquisizione del soggetto e del mezzo, negli uffici della Questura, che dava esito positivo, poichè all’interno dell’autovettura (e precisamente in un doppiofondo posizionato nel cofano posteriore, creato appositamente per occultare lo stupefacente) venivano rinvenute tre buste di plastica sottovuoto trasparente, contenente ciascuna 1,100 chilogrammi lordi di cocaina.

Dopo le incombenze di rito, il Castagnoli è stato condotto nella casa Circondariale di Siracusa Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo