Catania, spacciava sotto casa nascondendo le dosi in un’aiuola: arrestato

Bloccato e perquisito sul posto è stato trovato in possesso di 160 euro, tutti in banconote di piccolo taglio, e di 20 grammi di marijuana, ovviamente suddivisa in dosi pronte allo smercio

I Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza il 49enne catanese Carmelo Raimondo, poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Sono stati gli uomini del Nucleo Operativo, in servizio antidroga a San Giovanni Galermo, a notarne le modalità di spaccio. Piazzato sotto casa, con le dosi nascoste in un’aiuola, riceveva uno per volta i suoi clienti ai quali cedeva la dose richiesta in cambio di denaro.

Bloccato e perquisito sul posto è stato trovato in possesso di 160 euro, tutti in banconote di piccolo taglio, e di 20 grammi di marijuana, ovviamente suddivisa in dosi pronte allo smercio. La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre l’arrestato, ammesso al giudizio per direttissima, è stato obbligato dal giudice a presentarsi dai carabinieri per ben due volte al giorno.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo