Catania, scoperti dalla Squadra Mobile 104 chili di marijuana in un appartamento a Nesima: 2 arresti

La droga, una volta finita sul mercato etneo avrebbe fruttato circa 1 milione di euro

La Polizia di Stato ha arrestato i catanesi Concetto Vitale (cl. 1978) e Anna Monaco (cl. 1981), pregiudicata, responsabili, in concorso tra loro, di detenzione illegale di sostanza stupefacente del tipo marijuana con l’aggravante dell’ingente quantità.

Nello specifico, personale della Squadra Mobile – Sezione “Antidroga” a seguito di attività info-investigativa, apprendeva che un ingente quantitativo di droga era custodita all’interno di un appartamento nel rione di Nesima. Esperiti gli opportuni accertamenti e individuato l’immobile facente parte di uno stabile di edilizia popolare, all’alba di ieri, dopo aver cinturato la zona, il predetto personale eseguiva una perquisizione all’interno dell’abitazione in uso alla coppia Vitale e Monaco, a esito della quale, in una stanza adibita a vero e proprio deposito, sono stati rinvenuti e sequestrati 8 borsoni con all’interno 98 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di 104 chili circa e 2 bilance di precisione.

Espletate le formalità di rito, Concetto Vitale e Anna Monaco sono stati associati alla casa circondariale Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’autorità giudiziaria.

La droga, una volta finita sul mercato etneo avrebbe fruttato circa 1 milione di euro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo