Pallavolo, domani Elios Messaggerie Catania in campo contro Olimpia Bergamo

Cinque punti in due partite e un nuovo match da giocare. La settimana di Elios Messaggerie Catania non si è ancora conclusa

Cinque punti in due partite e un nuovo match da giocare. La settimana di Elios Messaggerie Catania non si è ancora conclusa. Per i rossazzurri del volley il prossimo appuntamento con il Campionato di Serie A2 Credem Banca 18/19 è con la quinta giornata, in programma per domani, domani alle 18 al PalaCatania, per l’incontro con Olimpia Bergamo, attuale capolista della classifica del girone blu.

Dopo le fatiche delle quasi due ore e mezza di gioco della partita disputata a Cantù, gli uomini di Mauro Puleo hanno potuto tirare il fiato nella giornata di ieri, ma già oggi hanno fatto andare di nuovo al massimo i giri dei loro motori, per farsi trovare pronti all’impegno di domani, che di certo non sarà una passeggiata, ma che, già sulla carta, ha tutte le caratteristiche da un lato per essere una di quelle partite attese con trepidazione da ogni giocatore di volley, dall’altro per essere il match perfetto per accendere l’entusiasmo del pubblico del PalaCatania.

La fotografia di Olimpia Bergamo è nelle parole di mister Puleo che definisce la squadra in maniera semplice: “è stata costruita per quello che sta facendo e per essere prima in classifica, con alle spalle una società molto solida che si colloca tra le più importanti della categoria”. I rossazzurri, dall’altra parte della rete troveranno: “Un palleggiatore sudamericano abituato ad un gioco di palla veloce, come il nostro; due centrali che già nella scorsa stagione si erano distinti; due posti quattro di grande livello e l’opposto mancino Yuri Romanò, che ritrovatosi titolare è la vera rivelazione del campionato. Noi ce la giocheremo tutta. Andremo in campo sempre con l’occhio della tigre e ci proveremo fino alla fine”.

Intanto in queste ore i giocatori hanno una certezza: la reazione del terzo set a Cantù, che ha permesso loro di arrivare fino alla fine e vincere è stata la dimostrazione che il gruppo è la vera forza di Elios Messaggerie. “Siamo riusciti a sopperire alle difficoltà di tutti dandoci una mano e lottando con il coltello tra i denti” spiega Cesare Gradi, l’opposto numero sette che aggiunge: “La forza che abbiamo trovato nel terzo set ci ha portato a giocare ad un livello superiore. Per come si era messa la partita non era scontato che la vincessimo. Per quanto mi riguarda abbiamo guadagnato due punti piuttosto che averne perso uno”. Adesso però la concentrazione deve essere tutta su Bergamo: “non sarà una passeggiata, la squadra è attrezzata per le prime posizioni, ma a casa nostra vogliamo comandare noi e cercheremo di non fare portare via loro dei punti”. PalaCatania avvisato dunque: “Chi è venuto già a vederci penso abbia scoperto la nostra fame di vittoria. Spero che sempre più gente creda in noi e venga a sostenerci. Alla fine del match contro Cuneo è stato bellissimo potere abbracciare i nostri sostenitori a bordo campo. Abbiamo sentito la loro vicinanza, del resto indossiamo tutti gli stessi colori e vogliamo la stessa cosa per la pallavolo di questa città”.

Domani il botteghino aprirà alle 16:30 mentre l’appuntamento con il Volley Catania Village, lo spazio dedicato ai giochi per grandi e piccini, con gonfiabili e attrezzature di intrattenimento che riempirà gli spazi circostanti il PalaCatania, è alle 17:00. All’interno del PalaCatania verrà poi allestito uno spazio per permettere ai più grandi di lasciare i bambini in perfetta sicurezza e assistere allo spettacolo del volley, sapendo che i propri figli passeranno delle ore in allegria con gli operatori a loro disposizione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo