Pallanuoto, l’Ekipe Orizzonte centra il terzo successo consecutivo

Sabrina Van der Sloot è stata la miglior marcatrice del match con tre reti, mentre Roberta Bianconi, Rosaria Aiello, Claudia Marletta ed Ilse Koolhaas sono andate a segno una volta ciascuno

L’Ekipe Orizzonte conquista il terzo successo consecutivo in altrettante partite di campionato, vincendo 6-7 sul campo della Sis Roma al termine di una sfida tiratissima e incerta fino alla fine.

Le catanesi hanno dato battaglia alle capitoline sin dal primo tempo, pareggiato 2-2. Nella seconda frazione è invece arrivato il break decisivo delle rossazzurre, avanti 1-2 alla fine dei secondi otto minuti. Il terzo parziale si è poi chiuso sull’1-1, mentre il quarto tempo si è concluso sul 2-2, risultando decisivo ai fini della vittoria di Capitan Garibotti e compagne.

Sabrina Van der Sloot è stata la miglior marcatrice del match con tre reti, mentre Roberta Bianconi, Rosaria Aiello, Claudia Marletta ed Ilse Koolhaas sono andate a segno una volta ciascuno.

A fine partita è arrivato il bilancio del coach dell’Ekipe Orizzonte: “Eravamo sicure che sarebbe stata una partita tosta e così è stato – ha detto Martina Miceli -. Voglio evidenziare ciò che in questa sfida c’è stato di positivo, che per assurdo coincide con il nostro principale difetto di oggi. Mi riferisco alla foga e alla voglia che avevamo di giocare questa partita, fattori che al tempo stesso ci hanno fatto perdere lucidità. Molte delle occasioni più pericolose delle nostre avversarie sono infatti venute fuori dai nostri contropiede portati male e la troppa irruenza legata al desiderio di chiudere la partita ci ha spinto a scoprirci e rischiare più del dovuto in diversi casi. Sono però contenta della voglia e della cattiveria che hanno messo in acqua le ragazze, anche se sappiamo che il risultato di oggi contava poco. Vincere una partita del genere è stato comunque bello, dato che loro sono una delle pretendenti allo scudetto. Queste battaglie ci fanno bene. Con un piccolo passo alla volta dovremo essere capaci di conquistare ogni ‘scalino’ che troveremo sul nostro cammino. Mi fa piacere che sia venuta fuori una partita del genere. Abbiamo tanto da imparare, rivedremo i nostri errori ed è un bene commetterli in questa fase della stagione”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo