Pallavolo, Sifi Kondor Catania corsara a Castelvetrano

La formazione di Alessandro Giovanetti ottiene dunque in esterna il terzo successo stagionale, per 3-2, contro il Castelvolley Selinunte, salendo così a quota 9 lunghezze

Arriva sul difficile campo di Castelvetrano la prima vittoria esterna per la Sifi Kondor Volley Catania. La formazione di Alessandro Giovanetti ottiene dunque in esterna il terzo successo stagionale, per 3-2, contro il Castelvolley Selinunte, salendo così a quota 9 lunghezze.

In classifica le biancazzurre si trovano ora alle spalle della prossima avversaria Giarre e dell’Amando Santa Teresa, formazione chiamata oggi alla trasferta di Terrasini. La Kondor continua così a far punti anche su uno dei terreni di gioco più ostici del campionato, per distanza e valore delle avversarie, tra le più esperte della categoria. La cronaca è quella delle più classifiche sfide combattute.

Dopo aver conquistato per 25-17 la vittoria del primo gioco, Lo Re e compagne hanno infatti subito la reazione delle locali, abili a portarsi in pari nel conto dei set (25-19). Fondamentale la risposta Sifi Kondor al terzo parziale: sul 11-2 le biancazzurre centrano un break di +9 che permette loro di riprendere le redini della frazione ed infilare il 2-1 (25-19). Castelvetrano però non ci sta e nel parziale successivo trova ancora la vittoria (25-19) trascinando la gara al tie break.

La voglia e la caparbietà del gruppo etneo a quel punto fanno la differenza: in campo infatti le Kondorine fanno quadrato, amministrando la “bella” nel migliore dei modi e trovando i due punti esterni che permettono alle ospiti di rimanere a ruota con il treno di testa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo