Catania, due tonnellate di cozze nella vegetazione della zona industriale

Predisposta una denuncia a carico di ignoti per la realizzazione di discarica abusiva di rifiuti speciali, in attesa che i successivi accertamenti possano fare luce su ulteriori responsabilità

Strana scoperta della guardia costiera di Catania, che ha trovato alla zona industriale due tonnellate di frutti di mare abbandonati sul bordo della strada. Erano stati nascosti nella fitta vegetazione, forse perché venivano trasportati senza le necessarie autorizzazioni.

È possibile infatti ipotizzare che le cozze provengano da un deposito clandestino: la vendita era presumibilmente destinata a essere realizzata direttamente su strada presso banchetti improvvisati.

Al termine degli accertamenti i militari, d’intesa con la polizia provinciale, hanno avvertito il Comune per procedere con l’ausilio di autocompattatore alla rimozione di quanto rinvenuto e al successivo smaltimento secondo le normative previste in questi casi. Nel frattempo è stata predisposta una denuncia a carico di ignoti per la realizzazione di discarica abusiva di rifiuti speciali, in attesa che i successivi accertamenti possano fare luce su ulteriori responsabilità.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo