Catania, rapina una prostituta in via Pistone: arrestato

L’equipaggio della “gazzella” intervenuto sul posto, acquisita la descrizione del malvivente dalla voce del derubato, è riuscito a rintracciarlo e ammanettarlo recuperando la refurtiva

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato nella flagranza il 19enne Mohammed Danso, domiciliato a Gela, poiché ritenuto responsabile di rapina aggravata.

A chiedere aiuto al 112 è stata la stessa vittima – 38enne di Taormina – che ieri notte, mentre era intenta a svolgere l’attività di meretricio in questa via Pistone, è stata affrontata dal gambiano che strattonandola con violenza è riuscito a strapparle la borsetta contenente 400 euro in contanti.

L’equipaggio della “gazzella” intervenuto sul posto, acquisita la descrizione del malvivente dalla voce del derubato, è riuscito a rintracciarlo e ammanettarlo recuperando la refurtiva.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo