Congresso nazionale di FI Giovani: Antonio Montemagno, consigliere comunale a Caltagirone, ricandidato alla Direzione nazionale

Montemagno, giovane consigliere comunale a Caltagirone, fa parte della squadra che sostiene la candidatura di Stefano Cavedagna a coordinatore nazionale del movimento giovanile forzista

Il congresso nazionale del movimento giovanile del partito, che si terrà domenica 11 novembre a Roma, rappresenta un momento significativo di partecipazione e di confronto, nel segno della piena condivisione dei valori di libertà e democrazia che costituiscono i pilastri su cui si è fondata Forza Italia e che devono continuare a esserne i principali motivi ispiratori”.

Lo afferma Antonio Montemagno, ricandidato alla Direzione nazionale di Forza Italia Giovani, che si accinge a celebrare la propria kermesse nazionale. Montemagno, giovane consigliere comunale a Caltagirone, fa parte della squadra che sostiene la candidatura di Stefano Cavedagna a coordinatore nazionale del movimento giovanile forzista. Nella stessa lista “corrono” il coordinatore regionale siciliano Dario Moscato (per la Cabina di regia) e altri tre siciliani: Gaetano Agosta, consigliere comunale a Vizzini, Federico Raineri, coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani a Messina, e Valeria Sapienza, coordinatrice provinciale del movimento a Palermo.

La mia decisione di scendere ancora una volta in campo – sostiene Montemagno – è giunta al termine di un confronto democratico all’interno di Forza Italia Giovani in Sicilia, che ha inteso premiare le diverse energie espresse dai territori, per rappresentarne così esigenze e istanze. L’appuntamento di domenica 11 novembre è, pertanto, l’occasione irrinunciabile per ribadire la volontà del movimento di incidere, con sempre maggiore efficacia, sulle dinamiche del partito e contribuire a riportare Forza Italia a un più stretto contatto con i cittadini, per interpretarne nel migliore dei modi bisogni e aspirazioni”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo