Turisti tedeschi salvano un cane a San Giovanni La Punta, prima di ripartire lo affidano alla Polizia

I due tedeschi lo hanno salvato da morte certa, rifocillandolo e sottoponendolo a visita veterinaria per verificarne le condizioni di salute

Continua la meritoria attività del Commissariato Borgo Ognina in difesa degli animali e contro il loro maltrattamento. Questa volta, però, non si è trattato di un intervento di polizia giudiziaria contro consapevoli o involontari “aguzzini” di animali domestici, tutt’altro.

Stamattina, infatti i poliziotti del Commissariato hanno dovuto improvvisare, avendo ricevuto da due turisti tedeschi che lo avevano raccolto, stremato e impaurito, un cane che avevano pochi giorni addietro rinvenuto nel territorio di San Giovanni La Punta.

I due tedeschi lo hanno salvato da morte certa, rifocillandolo e sottoponendolo a visita veterinaria per verificarne le condizioni di salute.

Il cane si trova in buone condizioni fisiche e, a giudicare dalla corda spezzata che portava al collo al momento del ritrovamento, potrebbe essere sfuggito al proprietario e i turisti – dovendo rientrare in patria – non hanno trovato di meglio che consegnarlo agli uomini del Commissariato che eccezionalmente lo hanno preso in carico per effettuare ulteriori accertamenti per risalire al suo proprietario.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo