Catania, condannato per furto tenta di sfuggire alla Polizia: arrestato

Tale atteggiamento ha insospettito i poliziotti i quali, nell’immediatezza, hanno deciso di sottoporre a controllo l’uomo, poi identificato nel cittadino rumeno Cristinel Tanasa di 45 anni

Agenti della Polizia Ferroviaria di Catania, durante l’attività di prevenzione e repressione di azioni delittuose in danno dei viaggiatori all’interno della stazione ferroviaria Centrale di Catania, hanno notato una persona priva di bagagli che, alla vista della Polizia, ha cercato frettolosamente di guadagnare l’uscita dello scalo.

Tale atteggiamento ha insospettito i poliziotti i quali, nell’immediatezza, hanno deciso di sottoporre a controllo l’uomo, poi identificato nel cittadino rumeno Cristinel Tanasa di 45 anni.

Gli accertamenti esperiti hanno evidenziato, a carico di Tanasa, un ordine di cattura per l’esecuzione di un ordine di carcerazione emesso lo scorso 16 novembre dalla Procura Generale della Repubblica di Catania. L’uomo, infatti, deve espiare la pena di 1 anno, 1 mese e 17 giorni di reclusione, perché riconosciuto colpevole del reato di furto aggravato con destrezza.

L’arrestato, ultimate le procedure di rito, è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Piazza Lanza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo