Pallanuoto femminile, Final six di coppa Italia: Ekipe Orizzonte in campo per la semifinale

Per le catanesi sarà un test stimolante, perchè affronteranno in semifinale l’unica squadra da cui sono state battute nella prima parte del campionato

Il nuovo anno è appena iniziato, ma è già tempo di assegnare il primo titolo stagionale di pallanuoto femminile. Il centro federale di Ostia ospita infatti la Final Six di coppa Italia, che naturalmente vedrà in campo anche l’Ekipe Orizzonte, vincitrice dell’edizione 2018 e prima nel girone eliminatorio di questa stagione.

Proprio grazie al piazzamento nella fase preliminare, la squadra allenata da Martina Miceli è già qualificata di diritto alla semifinale in programma oggi alle 19, dove incontrerà il Rapallo Pallanuoto, che ha superato i quarti di finale di oggi battendo 8-4 la RN Florentia.

Per le catanesi sarà un test stimolante, perchè affronteranno in semifinale l’unica squadra da cui sono state battute nella prima parte del campionato, come sottolinea alla vigilia il presidente dell’Ekipe Orizzonte: “Probabilmente la Coppa Italia non è uno dei nostri obiettivi principali di quest’annata sportiva – dice Tania Di Mario – , però credo che sarà molto intrigante giocare contro un avversario che poco prima di salutare il 2018 ci ha un po’ rovinato le vacanze natalizie. Potrebbe essere una buona opportunità per renderci conto se abbiamo capito la lezione, se le ragazze sono cresciute ed hanno imparato. Mi auguro soprattutto che si divertano, mi spiace non poter essere lì con loro perchè è difficile stare lontano dalla squadra in occasioni come questa, ma per adesso ovviamente non posso allontanarmi da casa. Però Martina, Renato e Aurora sono dei professionisti eccezionali e sanno benissimo come si affrontano eventi di questo genere. Abbiamo fatto il primo giro di boa importante, arrivando a gennaio, ed ora spero che la squadra riesca a prendersi le soddisfazioni che merita”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo