Pallavolo, la Kondor sfiora l’impresa sul campo dell’Aragona

Un buon punto sul campo di una delle maggiori candidate al salto di categoria al termine di una gara equilibrata sin dalle prime battute

Impresa sfiorata ad Agrigento per la Sifi Kondor Volley, uscita dalla sfida comunque con un preziosissimo punto in tasca.

Contro una delle candidate alla promozione la formazione di Alessandro Giovannetti gioca infatti non mostrando alcun timore reverenziale ma, al contrario, la sfrontatezza tipica delle squadre giovani e vogliose di far bene. Con al timone la giovanissima Ferraro, classe 2003, e con l’inserimento di Davì (2002) in quello di libero per permettere a Murru (2001) di spostarsi a banda, le catanesi hanno dimostrato di poter competere alla pari con le ragazze di Eliseo, tutte atlete dalla lunga esperienza in categoria.

Una gara equilibrata ed emozionante sin dai primi scambi: brave le biancazzurre a trovare per prime l’affondo giusto ai primi due parziali, le padrone di casa trovano la reazione nei successivi due, trascinando la gara al tie break che decreta la vittoria locale.

Siamo soddisfattissimi del risultato – spiega il Direttore Generale Luigi Pulvirenti – con due under 18 ed una under 16 in campo siamo riusciti a tenere testa ad una formazione dichiaratamente costruita per la promozione. Anche con l’esordio della giovanissima Ferraro infatti abbiamo espresso una pallavolo molto bella, combattendo alla pari per tutti e cinque set. Abbiamo pagato alcuni piccoli cali ma assolutamente fisiologici con una squadra così rimaneggiata ed è per questo che siamo non solo soddisfatti ma abbiamo anche acquisito maggior consapevolezza dei nostri mezzi. Possiamo giocare alla pari con tutti“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo