Scossa di terremoto nella notte a Milo. Non risultano danni né feriti

Il Dipartimento della Protezione Civile continua a seguire l'evolversi della situazione in stretto raccordo con i centri di competenza

Non risultano danni a persone o cose dopo le verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile in seguito alla scossa di terremoto di magnitudo 4.1, registrata alle 00.50 in provincia di Catania, alle pendici dell’Etna.

L’evento – con epicentro localizzato tra i comuni di Linguaglossa, Sant’Alfio e Milo – è stato avvertito dalla popolazione. Il Dipartimento della Protezione Civile continua a seguire l’evolversi della situazione in stretto raccordo con i centri di competenza (Ingv e Unifi) e con la Regione Sicilia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo