Giarre, fermato al casello corriere della droga: in manette

La droga sequestrata, dopo la lavorazione e trasformazione in dosi, avrebbe potuto fruttare al dettaglio una cifra vicina ai 20mila euro.

I Carabinieri della compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza il 52enne Antonino Torrisi del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera i militari, durante un normale servizio di controllo del territorio, hanno imposto l’alt ad una Citroen Saxo, condotta dall’uomo,nei pressi del casello autostradale di Giarre.

Il reo, già noto agli operanti anche per reati in materia di stupefacenti, si è mostrato nervoso durante il controllo, tanto da indurre i militari a procedere a una perquisizione dell’autovettura che ha consentito il rinvenimento di un pacco nascosto sotto il sedile passeggero contenente 1 Kg di hashish.

La droga sequestrata, dopo la lavorazione e trasformazione in dosi, avrebbe potuto fruttare al dettaglio una cifra vicina ai 20mila euro.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo