Catania, sorpresi su un’auto appena rubata: in manette

L’autovettura è stata restituita alla proprietaria, mentre gli arrestati, ammessi al giudizio per direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari così come disposto dal giudice

Da sinistra Gangemi e Cunsolo

I Carabinieri della stazione di Catania Librino hanno arrestato nella flagranza i catanesi Pietro Gangemi cl. 59 e Orazio Cunsolo cl. 62, poiché ritenuti responsabili del concorso in furto aggravato.

I militari di pattuglia, avendo ricevuto dalla centrale operativa la nota di ricerche di una Fiat 500, rubata poco prima ad una donna catanese in via Mogadiscio, hanno intercettato e bloccato l’autovettura in viale Nitta con a bordo i due ladri.

L’autovettura è stata restituita alla proprietaria, mentre gli arrestati, ammessi al giudizio per direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari così come disposto dal giudice.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo