Belpasso, non rispetta l’obbligo di soggiorno: sorvegliato speciale in manette

L’uomo è stato riconosciuto e fermato mentre si trovava all’interno dell’area di servizio della “Petrol Company”

I Carabinieri della compagnia di Paternò hanno arrestato nella flagranza il 33enne paternese Giuseppe Auteri, poiché ritenuto responsabile della trasgressione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

L’uomo, ieri sera, è stato riconosciuto e fermato dall’equipaggio di una gazzella del Nucleo Radiomobile, mentre si trovava all’interno dell’area di servizio della “Petrol Company”, ubicata sulla SS 121, in evidente violazione della misura di prevenzione a cui era sottoposto.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo