Catania, comitato “Emergenza Calatino”: sit in in prefettura per creare lavoro e servizi

L’intento è quello di avere l’attenzione e delle risposte concrete da parte di tutte le istituzioni e in particolare del Presidente della Regione

Il “Comitato emergenza calatino 2019”, per dare forza alle istanze, per ottenere l’attenzione delle istituzioni, per sensibilizzare l’opinione pubblica, organizza un sit-in alla Prefettura di Catania previsto per il prossimo venerdì 15 marzo alle 9.

Due le istanze su cui il Comitato fa leva: la creazione di un bacino occupazionale per i nuovi servizi ( FAMI e Siproimi) e per nuovi lavori pubblici, e un percorso preferenziale per i progetti di accoglienza presentati dagli enti locali del Calatino; e l’inclusione del Calatino Sud-Simeto nella Z.E.S. ( Zona economica speciale) che la Regione siciliana sta perimetrando in provincia di Catania.

L’intento è quello di avere l’attenzione e delle risposte concrete da parte di tutte le istituzioni e in particolare del Presidente della Regione affinché possano accogliere le istanze di cui il Comitato già da diversi mesi si fa promotore, e far fronte alla crisi occupazionale che ha colpito il Calatino Sud-Simeto con i licenziamenti, già avvenuti e per quelli futuri, al CARA di Mineo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo