Catania, studenti del “Vittorino Da Feltre” a lezione di legalità con la Polizia di Stato

Tre classi, per un totale di 50 alunni di quinta elementare, hanno partecipato ad un dibattito incentrato su varie tematiche, quali il bullismo, il rispetto della legge inteso come rispetto di se stessi e del bene comune, sicurezza stradali e altri argomenti sociali

Nei giorni scorsi, personale del Commissariato di Nesima ha svolto un servizio finalizzato a garantire la sicurezza nelle scuole primarie e secondarie, con l’obiettivo di una maggiore vicinanza alle generazioni più giovani e per fornire loro la consapevolezza della costante presenza della Polizia di Stato accanto alla gente, sia nell’attività di prevenzione, sia nell’attività di repressione.

Nell’istituto Complessivo “Vittorino Da Feltre”, sito nel quartiere di Monte Po’, tre classi, per un totale di 50 alunni di quinta elementare, hanno partecipato ad un dibattito incentrato su varie tematiche, quali il bullismo, il rispetto della legge inteso come rispetto di se stessi e del bene comune, sicurezza stradali e altri argomenti sociali.

Partecipi attivamente all’incontro, anche i rappresentanti della V circoscrizione del Comune di Catania.

Nell’ambito del progetto “Scuole Sicure”, promosso dalla Questura di Catania in base alle linee tracciate dalle direttive ministeriali, in tre scuole di grado secondario, si sono svolti anche controlli antidroga con l’ausilio di due unità cinofile dell’U.P.G.S.P.

I cani antidroga Sky e Vite, all’interno di un istituto hanno fiutato la presenza di sostanza stupefacente, con molta probabilità gettata via prima dell’arrivo degli uomini in divisa. Diverse le persone identificate e numerose le aule sottoposte ad ispezione con il coordinamento del Dirigente del Commissariato di Nesima.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo