Catania, lavoro femminile: convegno alla Cisl sulla parità di trattamento

Interventi di rappresentanti di istituzioni, forze sociali, associazioni datoriali e professioni

“Il lavoro femminile tra discriminazioni e diritto alla parità di trattamento” è il tema del convegno organizzato dalla Cisl di Catania e dal suo Dipartimento Pari opportunità e Diritti sociali che si terrà domani, venerdì 5 aprile, dalle 9.30, nell’aula magna del Dipartimento Scienze Politiche e sociali dell’Università di Catania (via Vittorio Emanuele II, 49 – Catania).

Questo il programma. Introdurranno i lavori Giuseppe Vecchio, docente e direttore del Dipartimento Scienze Politiche e Sociali UNICT, e Maurizio Attanasio, segretario generale della Cisl di Catania. Interventi: Iolanda Iacapraro, responsabile Dip.Pari Opportunità Diritti sociali Cisl Catania, “Donne e lavoro, un gap sociale”; Loredana Zappalà, professore associato Diritto del lavoro Unict, “Il diritto del lavoro fra divieti di discriminazione e valorizzazione delle differenze”; Barbara Mirabella, assessore Pari opportunità Comune di Catania, “Politiche di parità di genere nella realtà catanese”; Silvia Molina, Funzionario Confcooperative Sicilia, “La centralità delle donne nel mondo cooperativo: una fotografia siciliana”; Palma Balsamo, presidente ConfProfessioni Sicilia, “Il mondo delle professioni intellettuali fra diseguaglianze e stereotipi”; Silvia Carrara, vice direttore Confcommercio Catania, “Le pari opportunità per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile”; Francesco Romano, responsabile Lavoro e Welfare Confindustria Catania, “Esperienze positive nella conciliazione lavoro famiglia per le donne”; Margherita Ferro, consigliera regionale di Parità, “Il diritto antidiscriminatorio: concetto di eguaglianza e parità di trattamento”; Elena Cassella, componente Comitato naz.Pari Opportunità Ordine Nazionale Avvocati, “Avvocato in gravidanza e legittimo impedimento”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo