Aci Castello, Sanremo Rock & Trend Festival: venerdì la finale regionale

L’evento, a ingresso libero, verrà ripreso e trasmesso su YouTube Official channel Sanremo Rock e sul canale On Music del circuito Vision Tv

Venerdì 12 aprile il 32° Sanremo Rock & Trend Festival, il più longevo e ambito contest nazionale per rock band emergenti, celebra la sua finale regionale 2018/2019 per gli artisti della Sicilia. Sul palco saliranno le migliori rock band locali, pronte a contendersi il “biglietto” per le fasi finali del concorso in programma al Teatro Ariston i prossimi 4, 5 e 6 giugno, ultima tappa prima della finalissima del 7 giugno.

Teatro dell’evento sarà il club Fornace 41 di Aci Castello, alle porte di Catania. Qui dalle ore 20 vivremo la finale regionale della Sicilia che vedrà in gara 10 artisti: da Catania arriveranno i Desert Crush, le Upside Down, gli Helen Burns, Francesco Maita e Giovanni Ruggieri, da Siracusa arriveranno i Trinamica e i Joke Addiction, da Acate (Ragusa) i Mamba e i Twenty Questions da Agrigento.

A valutare le esibizioni, tutte rigorosamente live, sarà presente una giuria composta da esperti e professionisti del settore musicale, fra cui produttori musicali, discografici, manager, agenti di booking, addetti radio e stampa. A fine serata conosceremo i nomi degli artisti che voleranno direttamente all’Ariston di Sanremo in rappresentanza del territorio.

L’evento, a ingresso libero, verrà ripreso e trasmesso su YouTube Official channel Sanremo Rock e sul canale On Music del circuito Vision Tv.

Sanremo Rock & Trend Festival, giunto quest’anno alla sua 32^ edizione, ha visto transitare sul suo palco nel corso degli anni grandi artisti all’inizio della loro carriera, come i Litfiba, gli Avion Travel, Ligabue, i Denovo di Mario Venuti, i Tazenda, gli Almamegretta e i Bluvertigo di Morgan, solo per citarne alcuni. A giugno conosceremo la band che potrà iscrivere il suo nome nell’albo d’oro di questa prestigiosa Rassegna.

LE BAND IN GARA

DESERT CRUSH – Un entusiasmante, simpatico e aggressivo rock che non toglie nulla al classico rock ma aggiunge un proprio genere, il “desert rock”, che contraddistingue un sound asciutto, con testi impegnati, sonorità moderne e soprattutto fatte di assoluta follia. La band si forma nel 2018, incide 2 inediti nell’album “Follia N°1”. Questi due lavori con testi del chitarrista Salvatore aggiornati alla voce di Giulia, alle batterie di Gianni e il basso di Salvo, sentono il “Desert Rock” come anima pura di un rock asciutto e diretto, con una immagine di assoluta simpatia e follia.

UPSIDE DOWN – band indie-rap-pop-rock, tutta al femminile, nata a maggio del 2018 dalla voglia di portare una rivoluzione. Tutte provenienti da precedenti esperienze, unite dalla voglia di trasmettere energia, grinta ed emozione, hanno l’obiettivo di portare avanti la loro musica e diffondere una novità che possa coinvolgere tutti. Il loro punto di forza è il loro legame, che è simbolo del cosiddetto “girls power”. Vogliono essere d’esempio e incoraggiare i ragazzi, e soprattutto le ragazze, ad essere se stessi e inseguire i propri sogni.

HELEN BURNS – sono un gruppo alternative e indie rock di Catania. La nascita della band risale a novembre 2016. Nel corso di questi anni hanno suonato in diverse manifestazioni e in vari pub ma solo da giugno 2018 hanno raggiunto la loro nuova e ultima formazione: Domenico alla voce, Edoardo al basso, Sebastiano e Walter alle chitarre ed Elia alla batteria

FRANCESCO MAITA – Francesco Maita o frank smith nasce a Catania nel 1984. Sempre circondato di musica inizia a suonare la chitarra. Forma la sua prima band a 16 anni e con questa si esibisce la prima volta alla festa della scuola. A 21 anni partecipa come solista al festival nazionale voci nuove con il brano “Il mio Inganno”. Lascia per un po’ la musica ma poi riprende con la sua vecchia band, un trio, i Nikea, con cui suona oltre che nei vari locali del circondario, anche in festival in Sicilia e in Italia.

TRINAMICA – Le origini della band risalgono al progetto Debois nato nel 1987 a Siracusa da musicisti con varie esperienze (Fabio è fondatore dei Raw Steel gruppo spalla dei Litfiba nel 1984). Dopo 11 anni di concerti (tra cui le aperture a Denovo, Avion Travel, Boppin’ Kids), compilations e un CD, la band di scioglie. Fabio fonda i Revolver, tipica formazione rock, chitarra, basso e batteria. La band approda al Tim Tour di Red Ronnie (2001 e 2002), partecipa a una compilation e tiene concerti. Nel 2016 incide un nuovo album, nel 2017 vince il Volcano Rock Festival, nel 2018 è seconda al Sant’Agata Rock Festival e realizza un nuovo cd. A gennaio 2019 cambiano nome in Trinamica.

MAMBA – è uno dei gruppi storici della provincia ragusana, nato nel 1995. Musicisti naif e parolieri inediti, si sono sempre dedicati alla sperimentazione, evolvendosi musicalmente negli anni, ma mantenendo sempre originalità nei suoni. 7 anni fa il loro primo album “Sogno in quiete”, promosso con vari live e in radio locali. Nel 2015 “Ombra” segna una maturità artistica, con testi mai banali e a tratti enigmatici, ma anche dal sound più morbido e sonorità rock progressive. Nel 2016 il gruppo entra fra i primi 30 al concorso indetto dai Marlene Kuntz “Lunga attesa”, con pubblicazione del brano sul profilo ufficiale dei MK e recensione di Cristiano Godano.

TWENTY QUESTIONS – nati nel 2017 ad Agrigento. Ettore, bassista e titolare dello studio di registrazione Monostudios, coinvolge 2 frequentatori dello studio: Fabio, cantante e chitarrista, e Antonio, batterista. L’idea è una live cover band Brit Indie, che riarrangi ed esegua brani dalle sonorità British. Per dare un’impronta elettronica e prog viene inserita la tastiera di Stefano e per riff più accattivanti viene aggiunta la prima chitarra di Riccardo, docente all’Accademia Musica Moderna. Nel 2019, dopo tanti concerti e la ricerca di un suono personale, la band decide di esordire con il primo lavoro inedito: un EP che presenterà in anteprima al 32° Sanremo Rock.

GIOVANNI RUGGIERI – nato a Catania, classe 1977, già a 9 anni comincia a studiare pianoforte. Al liceo, ispirato dagli studi di filosofia e lettere, si avvicina ancor più alla musica. Da Baudelaire ai Doors il passo è breve e dagli stessi Doors al resto, ancora più breve. Inizia a riempire quaderni con appunti, poesie, scarabocchi… Ma scrivere non basta: forma la sua prima band, impara a suonare la chitarra e scrive le prime canzoni. Baudelaire, Shakespeare, Pirandello, Leopardi, suggeriscono le atmosfere e i temi per le sue melodie. E dopo la sua prima band, adesso compone musica da solista.

JOKE ADDICTION – sono una band Heavy-Groove\Hard Rock fondata nel 2013 da Andrea (voce e chitarra) e Carmelo (batteria). Nel 2015 si aggiunge alla formazione Simone nel ruolo di bassista. La band propone un repertorio di brani cover delle loro più grandi influenze musicali. Nel 2016 esce il loro primo E.P. intitolato G.A.S. contenente 4 brani inediti. La band è attualmente impegnata per la produzione del primo album.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo