Cmc, a breve i pagamenti degli stipendi arretrati. Cisl Catania: “bene ma resta alta l’attenzione”

Lo dichiarano Nunzio Turrisi e Domenico Murabito, rispettivamente segretario generale e segretario territoriale della Filca Cisl di Catania

Accogliamo positivamente la notizia data da CMC Ravenna che a breve dovrebbe iniziare a pagare gli stipendi del mese di febbraio 2019, ma resta comunque alta la nostra attenzione nel seguire la vertenza perché rimangono ancora molte criticità da risolvere”.

Lo dichiarano Nunzio Turrisi e Domenico Murabito, rispettivamente segretario generale e segretario territoriale della Filca Cisl di Catania.

Se da un lato la notizia dovesse essere confermata, nei fatti sarebbe per i lavoratori una boccata d’ossigeno, dall’altro lato il nostro impegno proseguirà perché venga garantito il prosieguo delle opere in cantiere e mantenuto quanto concordato nel confronto già avviato in Prefettura, per sbloccare altri stati di avanzamento lavori da parte di Fce che servono a pagare le forniture e a far ripartire al più presto la produzione. Ricordiamo, infine, per quanto riguarda il pagamento delle retribuzioni di marzo 2019 la CMC non ha reso noto nessuna data certa”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo