Caltagirone, ruba oggetti sacri nella chiesa Maria Santissima del Ponte: in manette

Gli oggetti sacri sono stati restituiti al parroco della chiesa, mentre l’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari

I Carabinieri della Compagnia di Caltagirone hanno arrestato nella flagranza un 28enne del posto, già gravato da precedenti di polizia specifici, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato.

La scorsa notte una pattuglia del Nucleo Radiomobile, impegnata nel controllo del territorio, nel preciso istante in cui percorreva via San Luigi, ha notato il movimento repentino del giovane calatino che al passaggio della “gazzella” si è letteralmente rintanato dentro la propria abitazione.

I militari, scesi dall’auto, hanno rinvenuto in terra un “turibolo”, trafugato poco prima dalla vicina chiesa di Maria Santissima del Ponte, ubicata nell’adiacente piazza Della Fontana, la cui porta d’ingresso presentava evidenti segni di effrazione.

L’immediata perquisizione domiciliare eseguita in casa del presunto ladro, consentiva agli operanti  di recuperare anche un calice.

Gli oggetti sacri sono stati restituiti al parroco della chiesa, mentre l’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo