Ricercato per furto commesso in Romania, arrestato a Paternò

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza

 I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato il 43enne rumeno Constantin Lehadus, in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso in ordine al reato di furto aggravato.

È stata una pattuglia del Nucleo Radiomobile a fermarlo per controllo in via Alecci.  L’uomo, tramite l’interrogazione alla banca dati, è risultato destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria del paese d’origine, poiché ritenuto responsabile della commissione di un furto ai danni di una abitazione, dalla quale asportava beni per un valore di 7.000 lei.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo