Scordia, si ferisce per entrare in un’abitazione e svaligiarla: incastrato dal dna

Gli investigatori dell’Arma, in sede di sopralluogo, repertarono la sostanza ematica che, analizzata dagli specialisti del RIS di Messina, hanno consentito l’identificazione del reo

I Carabinieri della stazione di Scordia hanno arrestato il 37enne Gaetano Palermo di Lentini, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Caltagirone in ordine al reato di furto in abitazione.

Il 24 novembre 2017, per entrare in quell’abitazione di via Sandro Pertini a Scordia aveva infranto un vetro ferendosi a una mano. Ignaro di aver lasciato delle tracce sul pavimento dell’immobile, aveva razziato preziosi e materiale informatico per poi fuggire via.

Gli investigatori dell’Arma, in sede di sopralluogo, repertarono la sostanza ematica che, analizzata dagli specialisti del RIS di Messina, hanno consentito l’identificazione del reo.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo