Catania, rafforzata al Policlinico l’attività di Chirurgia toracica per venire incontro alle esigenze dei pazienti

Sono stati assegnati 2 posti letto alla Chirurgia Toracica in appoggio all’interno dell’Uoc di Cardiochirurgia

Nell’ottica di migliorare l’assistenza ai pazienti che afferiscono all’azienda Policlinico-Vittorio Emanuele, il direttore generale facente funzione Giampiero Bonaccorsi, sentito il parere del rettore dell’Università degli Studi di Catania  Francesco Basile e del presidente della Scuola di Medicina Giuseppe Sessa, sensibile alle pressioni provenienti dai pazienti in lista per interventi di Chirurgia Toracica che lamentano tempi di attesa eccessivamente lunghi al presidio Gaspare Rodolico, ha concordato di procedere all’assegnazione, nelle more della ridefinizione dell’assetto aziendale in conseguenza della nuova rete ospedaliera, di 2 posti letto alla Chirurgia Toracica in appoggio all’interno dell’Unità Operativa Complessa di Cardiochirurgia afferente al Dipartimento ad attività integrata delle Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e dei Trapianti d’organo.

I posti letto saranno operativi a decorrere dal 20 maggio con attività di ricovero ordinario e di Day hospital. Il Prof. Marcello Migliore che gestirà le attività legate ai due posti letto potrà usufruire del supporto anche del personale dell’Unità Operativa ospitante e di sedute operatorie dedicate all’interno della programmazione chirurgica, presso il Complesso Operatorio del CAST, per permettere il completamento del percorso assistenziale ai pazienti affetti da problematiche di Chirurgia Toracica.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo