Elezioni Europee, M5S primo partito a Catania, dietro Lega e Pd

Il Movimento 5 Stelle trionfa nella provincia etnea arrivando al 32,81%, con 111mila 919 voti, mantenendo il trend che lo vede primo partito al sud

Il Movimento 5 Stelle trionfa nella provincia etnea arrivando al 32,81%, con 111mila 919 voti, mantenendo il trend che lo vede primo partito al sud. Subito dietro si piazza la Lega, con 71mila 972 voti e il 21,10%, davanti al Pd, fermo al 17,87%, pari a 60mila 958.

Dietro Forza Italia (14,54%), Fratelli d’Italia ( 7,41%) e tutti gli altri, al di sotto della soglia di sbarramento del 4%.

Fra i candidati è l’ex Iena Dino Giarrusso a trionfare nel Movimento 5 Stelle, davanti a Ignazio Corrao, che si porta a casa 116mila 776 voti, mentre nella Lega subito dietro Matteo Salvini si piazza Annalisa Tardino con 32mila 767 voti.

Fuori dai seggi, per ora almeno Michela Giuffrida, i cui 52mila 185 voti, sono pochi rispetto agli oltre 135mila di Pietro Bartolo. Niente da fare per Forza Italia e Fratelli d’Italia, a cui scatta un seggio a testa, rispettivamente per Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. Quest’ultima con ogni probabilità, lascerà il posto all’ex sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, secondo con 30mila 293 preferenze.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo