Catania, Giulia Viacava primo colpo di mercato dell’Ekipe Orizzonte per la prossima stagione

Giulia Viacava, che nelle ultime due stagioni ha giocato con Rapallo e Bogliasco, ha manifestato tutta la propria soddisfazione per la sua nuova avventura

Scatta oggi la Super Final di World League di pallanuoto femminile, che vedrà anche l’Italia tra le nazionali impegnate a Budapest (Ungheria). Il Setterosa sarà in campo già oggi contro l’Australia e come sempre tra le file azzurre ci saranno numerose giocatrici dell’Ekipe Orizzonte, a cui la società rossazzurra rivolge un grande in bocca al lupo per la competizione che inizierà tra poche ore.

Augurio che va anche a Giulia Viacava, classe ’94 nata a Genova, che nella prossima stagione giocherà con l’Ekipe Orizzonte e diventerà l’ennesima atleta della nazionale italiana a vestire la calottina rossazzurra.

Il difensore ligure rappresenta così il primo colpo di mercato per la prossima annata sportiva della società etnea, che come sempre può contare su uno staff dirigenziale di altissimo livello, come sottolinea il presidente dell’Ekipe Orizzonte: “Questa operazione è stata portata a termine da Giuseppe La Delfa – dice Tania Di Mario – . Ciò dimostra per l’ennesima volta che noi abbiamo tanti angeli custodi e lui è uno di questi. Abbiamo preso Giulia Viacava con l’intento di puntare su di lei per diverso tempo e non solo nella prossima stagione. Adesso dovremo riconfermarci, ma noi siamo pronte ad affrontare quest’impegno. Dato che però abbiamo impiegato otto anni per conquistare la seconda stella, siamo consapevoli che rimanere a questi livelli sarà ancora più difficile. Però siamo felici di quel che abbiamo fatto e lo siamo anche perchè un’atleta come Giulia ci ha dato fiducia ed ha scelto di condividere i nostri progetti, pensando che l’Orizzonte sia una squadra che può darle delle soddisfazioni. Noi abbiamo promesso che faremo di tutto perchè possa dire che ne è valsa la pena, dato che sappiamo bene che per lei è stata una scelta difficile”.

La stessa Giulia Viacava, che nelle ultime due stagioni ha giocato con Rapallo e Bogliasco, ha manifestato tutta la propria soddisfazione per la sua nuova avventura: “La chiamata dell’Ekipe Orizzonte per me è stata una cosa inaspettata – ha detto il difensore ligure –, ma allo stesso tempo mi ha riempito di felicità e orgoglio. Poter entrare a far parte di una società che ha vinto così tanto è un sogno che diventa realtà. L’Orizzonte ha obiettivi molto importanti e farò del mio meglio per aiutare la squadra a concretizzarli. Sarà la mia prima esperienza lontano da casa e non vedo l’ora di iniziare e mettermi a disposizione della squadra e di Martina. Molte delle giocatrici le conosco già, perché sono compagne di nazionale, e poter imparare da loro anche nel club mi farà sicuramente crescere. Sono pronta a nuovi stimoli e ad iniziare questa nuova avventura. Ringrazio Martina Miceli, Giuseppe La Delfa e Tania Di Mario per la fiducia che hanno riposto in me”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo