Catania, condannato per guida in stato di ebrezza: preso in aeroporto

Già condannato dai giudici iblei per guida in stato di ebrezza, reato commesso a Marina di Ragusa (RG) il 14 luglio 2012, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente a mesi due di reclusione

I Carabinieri della Stazione di Zafferana, coadiuvati da quelli della Stazione Carabinieri Aeroporto, hanno arrestato il 55enne Martin Paul Aquilina, di origini australiane ma residente a Malta, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Ragusa.

L’uomo, dopo un breve soggiorno in una struttura ricettiva di Zafferana Etnea, è stato bloccato ai controlli di sicurezza mentre si stava per imbarcare in un volo di linea in partenza per Malta.

Già condannato dai giudici iblei per guida in stato di ebrezza, reato commesso a Marina di Ragusa (RG) il 14 luglio 2012, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente a mesi due di reclusione.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo