Santa Venerina, droga nascosta in casa e nell’automobile: arrestato dai Carabinieri

I militari hanno trovato 100 grammi di marijuana nascosti in camera da letto, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento oltre ad altri 20 grammi nascosti nella vettura

I Carabinieri della Stazione di Zafferana Etnea, coadiuvati da quelli di Santa Venerina, hanno arrestato nella flagranza un 19enne di Santa Venerina, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine di una breve ma proficua attività info-investigativa, i militari hanno fatto irruzione nella abitazione del giovane dove, previa perquisizione, sono stati rinvenuti e sequestrati: una busta di plastica contenente 100 grammi di marijuana, abilmente occultata in camera da letto, due bilancini elettronici di precisione nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in vendita.

La perquisizione, estesa anche all’autovettura in uso al pusher, ha consentito di rinvenire e sequestrare ulteriori 20 grammi della medesima sostanza stupefacente. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo