San Giovanni la Punta, coltivava erba in casa. Arrestato

All’interno della stanza adibita alla coltivazione della canapa indiana, i Carabinieri hanno trovato le lampade utilizzate per il processo di essicazione

I Carabinieri della stazione di Sant’Agata Li Battiati, hanno arrestato in flagranza di reato un 46enne disoccupato del luogo, per coltivazione e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito di una mirata attività investigativa, i militari hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di via Verdiana, dove hanno rinvenuto e sequestrato:

  • un barattolo in vetro contenente 400 grammi di marijuana, pronta alla vendita;
  • 25 piante di canapa indiana, di varia metratura, di cui 10 già essiccate e 15 in corso di fioritura;
  • 1 bilancino di precisione funzionante;
  • materiale comunemente utilizzato per confezionare le dosi da porre in commercio.

All’interno della stanza adibita alla coltivazione della canapa indiana, i Carabinieri hanno trovato le lampade utilizzate per il processo di essicazione.

Terminate le formalità di rito, il coltivatore veniva relegato agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo