Mascalucia, tentò di sradicare l’Atm dell’ufficio postale ad Agrigento: ai domiciliari

Condannato dai giudici per furto aggravato, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente a 5 mesi e 28 giorni di reclusione

I Carabinieri della Tenenza di Mascalucia hanno arrestato il 54enne Salvatore Borchiero del posto, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Agrigento.

L’uomo, il 9 agosto 2015, fu colto sul fatto dai carabinieri del luogo mentre, con l’aiuto di un complice, tentò di sradicare l’Atm dell’ufficio postale di viale Della Vittoria ad Agrigento, utilizzando un rudimentale ordigno nonché degli arnesi da scasso.

Condannato dai giudici per furto aggravato, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente a mesi 5 e giorni 28 di reclusione.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare con l’obbligo di indossa e il braccialetto elettronico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo