Catania, condannati per reati contro il patrimonio e droga: arrestati

In ottemperanza a due distinti ordini per l’espiazione di pena detentiva

Da sinistra: Di SIlvestro e Sintoni

I Carabinieri della stazione di Catania Librino, ottemperando a due distinti ordini per l’espiazione di pena detentiva, hanno arrestato i catanesi:

  • Carmelo Di Silvestro, di 42 anni, condannato dai giudici del Tribunale di Messina a 2 anni e 10 mesi di reclusione, poiché ritenuto colpevole di furto aggravato in concorso, reato commesso a Forza D’Agrò (ME) nel 2014. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare.
  • Agatino Sintoni, di 29 anni, condannato dai giudici del Tribunale di Ancona a 1 anno, 6 mesi e 5 giorni di reclusione, poiché ritenuto colpevole di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, reato commesso a Jesi (AN) nel 2016. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo