Cani Cara di Mineo, Aidaa: “pronti ad aiutare per le adozioni”

Si tratta di 117 cani del CARA di Mineo per l'adozione dei quali è stato lanciato un appello dal ministro Salvini e dal sindaco di Mineo

Sulla vicenda dei 117 cani del Centro di Accoglienza dei Richiedenti Asilo di Mineo in provincia di Catania per l’adozione dei quali è stato lanciato un appello dal ministro Salvini e dal sindaco di Mineo si è scatenata una lunghissima e sterile discussione.

L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – AIDAA – prendendo a cuore il benessere dei cani ha dato la propria disponibilità ad aiutare per trovare casa ai cani di Mineo. Per questo motivo il presidente dell’Associazione ha inviato una email sia al sindaco di Mineo sia al capo della segreteria del ministro Salvini offrendo la disponibilità dell’associazione, al di sopra di ogni polemica politica, a trovare casa ai cani, chiedendo anche che in caso di volontà degli ospiti del Cara di Mineo di adottare regolarmente qualcuno di questi cani, venga loro concesso di farlo ovviamente con l’obbligo di microchippare, sterilizzare e vaccinare come previsto dalla legge gli animali.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo