Catania, fermati due stranieri irregolari: entrambi denunciati

Si tratta di servizi predisposti dal questore di Catania nelle zone di Corso Sicilia, via Ventimiglia e piazza Palestro

Nell’ambito dei servizi presidiari predisposti dal questore di Catania nelle zone di Corso Sicilia, via Ventimiglia e piazza Palestro, gli agenti delle Volanti hanno fermato e controllato – tra gli altri – due cittadini extracomunitari, entrambi risultati irregolari sul Territorio Nazionale.

Il primo, un cittadino di nazionalità kosovara, è stato fermato nel pomeriggio di ieri a piazza Palestro: l’uomo stava viaggiando a bordo di un ciclomotore ed è stato fermato per un normale controllo. Più approfonditi accertamenti, poi, hanno fatto emergere a carico dell’uomo la sussistenza di un decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Catania nel 2017 con successivo ordine del questore a lasciare il territorio italiano. Per l’inosservanza di tale provvedimento, il kosovaro era stato già denunciato nel 2018.

L’uomo, pertanto, è stato condotto in questura e deferito per ingresso e soggiorno illegale sul territorio nazionale.

Nel corso dei medesimi servizi, ma questa volta in piazza Stesicoro, sempre a bordo di un motoveicolo fermato per un controllo, è stata accertata l’anomala situazione di un uomo originario del Marocco, il cui permesso di soggiorno risultava scaduto nel 2010.

Il soggetto, peraltro pregiudicato per reati contro il patrimonio, è accompagnato in questura per gli adempimenti di rito e denunciato per ingresso e soggiorno illegale sul territorio nazionale.

Per entrambi gli uomini sono tuttora in corso attività dell’Ufficio Immigrazione, finalizzate all’adozione dei conseguenti provvedimenti di espulsione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo