Catania, servizi interforze per la sicurezza rurale: due denunce e un sequestro

I servizi nelle aree rurali continueranno in maniera incessante, specie nei più delicati periodi in cui giungono a maturazione le colture

In seno al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, nascono i servizi interforze per la sicurezza rurale.

A tutela della sicurezza delle produzioni agricole e per la prevenzione dei reati predatori che affliggono quest’importante settore produttivo, sono scesi in campo i poliziotti del commissariato distaccato di Caltagirone e i Carabinieri della cittadina calatina.

Con l’istituzione di posti di controllo e una capillare azione di controllo del territorio, nell’ultima decade del mese di luglio e nella prima del mese di agosto sono state controllate 66 persone e 41 veicoli nelle aree di Mazzarrone, Licodia Eubea e Caltagirone; decine le violazioni alle norme del Codice della Strada riscontrate che hanno determinato il sequestro o fermo amministrativo di 4 veicoli. Sul fronte dell’attività giudiziaria, si sono registrati 2 persone denunciate in stato di libertà e 1 sequestro penale.

I servizi nelle aree rurali continueranno in maniera incessante, specie nei più delicati periodi in cui giungono a maturazione le colture di tipici prodotti territoriali, allo scopo di tutelare le produzioni agricole.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo