Presentato ieri il Catania book festival, il festival del libro e della cultura della città etnea

Presentati al Palazzo degli Elefanti gli ospiti dei Catania Book Days e le date ufficiali del Catania Book Festival

Foto Gaetano Leanza

Si è svolta ieri 10 settembre alle 10:30 nella sala Giunta del Palazzo degli Elefanti la conferenza stampa di presentazione dei Catania Book Days, la rassegna letteraria che anticipa il Catania Book Festival, il Festival del Libro e della Cultura di Catania, che si svolgerà dal 7 al 9 maggio 2020.

La rassegna, che invece avrà luogo da settembre a novembre, ospiterà nomi eccellenti ed autori di rilievo nazionale distintisi nei più vari ambiti: dalla letteratura all’architettura, dall’innovazione al cinema, dal diritto all’arte sono ben 12 i nomi coinvolti nel programma della rassegna.

“Riteniamo che la cultura non possa essere appannaggio di pochi o ristretta ad un solo ambito” -ha sottolineato il direttore artistico del Catania Book Festival, Simone Dei Pieri. “Facendo nostre le parole del compianto maestro Andrea Camilleri, la cultura come il grano deve essere seminata, non può appartenere ad un’élite.”

Si inizierà venerdì 13 settembre con ‘Fioriranno i Mandorli sulla Luna’ di Vincenzo Spampinato, evento durante il quale si potrà parlare con l’autore nonché naturalmente far firmare la propria copia dell’opera.

Grande sostegno è stato manifestato dalle istituzioni cittadine che hanno partecipato alla conferenza stampa odierna. Il Sindaco di Catania, Salvo Pogliese, si è detto “felice per l’iniziativa” ed ha ringraziato il direttore artistico Simone Dei Pieri. “Grazie per quello che hai fatto e per l’evento che stai donando alla città.” Ha poi proseguito “Catania ha sempre manifestato una grande vivacità culturale e artistica: questa tradizione dev’essere continuata e i giovani devono svolgere un ruolo fondamentale in tal senso.”

Importante anche il supporto dell’assessore alla cultura Barbara Mirabella: “Il fatto che si pensi ad un Festival del Libro della città rappresenta un’opportunità per la città e per coloro che intervengono.” In merito alla rassegna Catania Book Days ha poi aggiunto i complimenti “per la scelta degli autori, che sono davvero per tutti.”

Anche nel panorama nazionale e regionale il Catania Book Festival ha già ottenuto importanti sostegni dalle istituzioni: dalla Camera dei Deputati è arrivato il sostegno dell’On. Luigi Gallo, (Presidente della Commissione Cultura) che ha manifestato un “convinto apprezzamento per l’iniziativa [poiché] eventi come il Catania Book Festival sono fondamentali per tutto il territorio e per il paese intero, e rappresentare un asset strategico per la crescita economica nazionale”, mentre dall’ARS una lettera dell’On. Luca Sammartino (Presidente della V Commissione, Cultura, Istruzione e Lavoro) ha espresso l’auspicio a che “questo evento -segno tangibile delle idee e dell’entusiasmo dei ragazzi- trovi posto stabile nella vita culturale della città.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo