Gravina di Catania, pronto ad aprire i battenti il Festival della birra e dello street food regionale

Oltre 50 espositori per un’area di 5mila metri quadrati che accoglierà al suo interno anche un luna park

Mancano solo gli ultimi dettagli ma tutto sarà prontissimo per il prossimo Venerdì 13 Settembre quando alle 19.00 – alla presenza del sindaco della Città Metropolitana di Catania Salvo Pogliese, del sindaco di Gravina di Catania Massimiliano Giammusso, dell’assessore comunale al Turismo Sport e Spettacolo Patrizia Costa, del presentatore Sandro Vergato, dell’amministratore di “Sensazioni Sonore” Ermanno Pinzone Vecchio, del presidente dell’associazione “Siamo Impresa” Filippo Zuccarello e del responsabile Cesare Marzullo- sarà dato il simbolico taglio del nastro che aprirà ufficialmente il “7° Festival della Birra e dello Street Food Regionale” che si terrà , dal 13 al 22 Settembre, presso il parcheggio esterno c/c Katanè a Gravina di Catania.

Musica live, Luna Park e Gastronomia per un evento aperto fino alle 2,00 di notte e che attirerà  migliaia di persone da tutta la Sicilia e dall’isola di Malta. Oltre 50 espositori per un’area di 5.000 metri quadrati che accoglierà al suo interno anche un luna park.

“Le tante attestazioni di stima che stiamo ricevendo- afferma il componente dell’associazione “Siamo Impresa” Cesare Marzullo- sono la garanzia che il festival possiede una formula vincente che piace alle gente. Il risultato è una vasta area munita di stand adatti e di infrastrutture indispensabili quali par­cheggi, impianti per incontri, dibattiti culturali, divertimenti, spettacoli e locali per la ristorazione. Un salto di qualità che, insieme a tutti coloro che con noi si sono voluti scommettere in questo progetto, diventa un valido strumento di sviluppo e una vetrina importante per l’intera provincia di Catania”.

L’iniziativa è organizzata da “Sensazioni Sonore” in collaborazione con l’Associazione di categoria “Siamo Impresa”, con il patrocinio della Regione Siciliana e del Comune di Gravina di Catania.

“ Mai come in questo momento- dichiarare il presidente dell’associazione “Siamo Impresa” Filippo Zuccarello- occorre tutta l’energia, la volontà e la determinazione di tutti noi per garantire gli alti standard qualitativi delle precedenti edizioni. Tanto è stato fatto finora: i dati in nostro possesso lo dimostrano ampiamente e questo non può che riempirci di orgoglio ma , al tempo stesso, ci dà la consapevolezza della grande attenzione e delle grosse aspettative che la gente pretende da noi”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo