Catania, morto bimbo di 2 anni: dimenticato in auto al sole

Secondo una prima ricostruzione l'uomo, uscito di casa per andare al lavoro, avrebbe completamente scordato di accompagnare il piccolo al nido

Un bimbo di due anni è morto questa mattina nel parcheggio della Cittadella universitaria, dentro l’automobile del padre dove era rimasto, “dimenticato” dal genitore che avrebbe dovuto accompagnarlo all’asilo.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, impiegato dell’università, uscito di casa per andare al lavoro avrebbe completamente scordato di accompagnare il piccolo al nido andando direttamente verso l’ufficio. Parcheggiata l’auto sarebbe andato a lavoro “ricordandosi” del piccolo solo dopo alcune ore quando la moglie lo avrebbe chiamato allarmata perchè la nonna non lo aveva trovato a scuola all’uscita.

Inutile la corsa in auto, il bimbo era già privo di sensi, e poi quella al Policlino dove l’uomo si è precipitato con il figlio: per il piccolo non c’era più nulla da fare. Le alte temperature registrate oggi a Catania, fra i 30 e i 34 gradi, ne avevano già causato la morte.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo