San Giovanni La Punta, al via i lavori per il nuovo Centro di Protezione Civile della Regione per la Sicilia orientale

Sono stati aggiudicati i lavori per la realizzazione di una struttura di 1800 metri quadri, che ospiterà circa 100 unità operative

Sorgerà a San Giovanni La Punta il nuovo Centro di Protezione Civile della Regione siciliana per la Sicilia orientale. Sono stati aggiudicati i lavori per la realizzazione di una struttura di 1800 metri quadri, che ospiterà circa 100 unità operative. Il progetto, redatto in-house dall’architetto Alberto Vecchio del DRPC Sicilia, prevede un costo di 2 milioni 961mila 747,75 euro.

“La nuova sede – dichiara Calogero Foti, Capo del DRPC Sicilia – ospiterà anche la Sala operativa che servirà il comprensorio della Sicilia orientale. Si tratta di un’opera di particolare importanza strategica che ci consente di garantire interventi tempestivi in un’area sensibile sotto il profilo dei potenziali rischi legati a eventi catastrofici. La sede di San Giovanni rappresenta la punta di diamante della protezione civile siciliana essendo stata progettata in linea con le esigenze di una moderna struttura di interventi in emergenza”.

La struttura – che sorgerà in un’area ricompresa fra l’attuale sede del Centro operativo misto e il Comando dei VV.UU. in prossimità della Stazione dei Carabinieri di San Giovanni La Punta, si trova vicino ai più importanti assi di collegamento viario – si presenta con due moderni edifici dotati degli accorgimenti e dei requisiti tecnici necessari a garantire massima funzionalità e sicurezza.

L’intervento assume un carattere strategico dal momento che potenzia la presenza della protezione civile in Sicilia con un centro operativo di supervisione e controllo, moderno e funzionale, che affianca ed eventualmente sostituisce per la gestione delle criticità territoriali, quello di Palermo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo