Catania, spacciava nonostante l’obbligo di dimora: ai domiciliari

L'autorità giudiziaria ha disposto l'aggravamento pena sottoponendo l'uomo ai domiciliari

Nella giornata di ieri, agenti delle volanti hanno sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari Ivan Faro, catanese (classe ’99). L’uomo era già sottoposto alle misure restrittive dell’obbligo di dimora nel comune di Catania e dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria ma, a seguito dell’arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti avvenuto lo scorso 2 ottobre, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la sostituzione delle predette misure cautelari con quella, più afflittiva, degli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo