Catania, 22enne ai domiciliari per tre mesi: condannato per concorso in lesioni personali aggravate

In esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dalla Corte di Appello di Messina. Reato commesso a Montagnareale (ME) il 13 gennaio del 2013

I Carabinieri della stazione di Piazza Dante hanno arrestato il 22enne catanese Francesco Conti, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dalla Corte di Appello di Messina.

Condannato dai giudici per il concorso in lesioni personali aggravate, reato commesso a Montagnareale (ME) il 13 gennaio del 2013, dovrà scontare in regime di detenzione domiciliare una pena residua equivalente a mesi 3 di reclusione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo